riflessi etici

prospettive cristiane sull'attualità

  • L’avventura continua…

    Dal primo novembre 2011 biblicamente diventa Riflessi etici. Cambiano il nome e il formato grafico, ma l’obiettivo del progetto – dal 2005 – resta lo stesso: cogliere nell'attualità i riflessi etici che emergono dai fatti, dai commenti, dalle proposte, dalle speranze di chi ci sta attorno. Rispecchiando valori che vale la pena di riscoprire pienamente e vivere con coerenza.

    Vi aspetto su riflessietici.wordpress.com

Cinque sfide per il bene comune

Posted by pj su 18 ottobre 2011

Classe dirigente da formare, innovazione da apportare, giustizia distributiva da ribadire, credibilità e laicità da costruire, legalità e coraggio su cui investire: sono «le cinque sfide della rinascita per il “bene comune” dell’Italia» lanciate da Marco Garzonio sul Corriere. Una valida sintesi dedicata ai cristiani che ritengono di poter contribuire al miglioramento della società in cui vivono attraverso i valori e i principi etici di cui sono portatori.
«”Bene comune” – spiega Garzonio – che vuole dire: politica come arte della mediazione tra ideali, interessi di parte, esigenze storiche; credibilità di chi sceglie l’impegno pubblico; moralità dei comportamenti privati intimamente legata a quella degli atti espletati nell’ esercizio del mandato (locale o nazionale); regole certe e condivise; apparati amministrativi ispirati a criteri di trasparenza, snellezza, efficienza, così da evitare le zone grigie in cui prosperano arbitrio e corruzione; sistemi di controllo che, conoscendo le debolezze umane, siano in grado di monitorare e individuare le deviazioni, magari prima che sia la magistratura a intervenire».

Un programma da adottare evitando che l’emergenza ci porti ad “attese di rinnovamento fondate solo sulla buona volontà“, e allo stesso tempo rifuggendo la “sindrome del carro attrezzi“, con “interventi riparatori ma temporanei”.

D’altronde – rileva Garzonio – «che il mondo possa essere cambiato in meglio è una delle scommesse dell’annuncio evangelico».

Certo, per i cristiani la sfida principale resta quella di cambiare le vite degli uomini: eppure, se è vero che la società è composta da uomini, la spinta a impegnarsi per migliorare la società è una chiamata che – inserita nella giusta ottica, valutata nella adeguata prospettiva, accompagnata da una opportuna preparazione – non andrebbe del tutto ignorata.

6 Risposte to “Cinque sfide per il bene comune”

  1. Personalmente mi auspico una maggiore partecipazione di cristiani nella società, a patto che sia una partecipazione “onesta”, volta cioè al fare una politica per il bene comune e non per fare da appoggio alla propria denominazione allo scopo di ottenere permessi, locali ecc…

  2. Anonimo said

    si ok bel discorso interessante… ma… stringi stringi? che ffamo?

  3. perchè? said

    bel discorso.. giusto, lo condivido, ok… e poi? che si fa? questo articolo non fa una proposta.

  4. Giuseppe said

    Cristiani e politica ed impegno sociale.
    Tema sul quale si è detto molto e molto altro si potrebbe dire.
    Non ho difficoltà a credere che veri cristiani possano fare la loro parte anche in politica, ma tremo all’idea che gli stessi possano accordarsi per scendere in campo. Per carità, si comincia con Alcide De Gasperi e si finisce con Gianfranco Rotondi.

  5. Tito said

    L’articolo si può considerare una risposta ai quesiti sollevati in “Herman Cain, quel pastore un po’ così”?

    https://biblicamente.wordpress.com/2011/10/14/herman-cain-quel-pastore-un-po-cosi/

  6. Tito said

    Posso apprezzare le conclsioni dell’autore dell’articolo (le ultime sei righe pressappoco) e sono sicuramente un monito per chiunque, non solo per cattolici.

    Però qual è il vero scopo dell’articolo? In gran parte è un elogio autocelbrativo di politici morti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: