riflessi etici

prospettive cristiane sull'attualità

  • L’avventura continua…

    Dal primo novembre 2011 biblicamente diventa Riflessi etici. Cambiano il nome e il formato grafico, ma l’obiettivo del progetto – dal 2005 – resta lo stesso: cogliere nell'attualità i riflessi etici che emergono dai fatti, dai commenti, dalle proposte, dalle speranze di chi ci sta attorno. Rispecchiando valori che vale la pena di riscoprire pienamente e vivere con coerenza.

    Vi aspetto su riflessietici.wordpress.com

Allergia alla Bibbia

Posted by pj su 22 aprile 2010

D’accordo, la Bibbia non è un testo scientifico: non possiamo dare a ogni sua affermazione in campo medico, astronomico, geologico la valenza di un test a doppio cieco, proprio come non possiamo prendere alla lettera, sul piano cronologico, il libro Giudici, e non possiamo dare un peso teologico a una singola affermazione.

Non possiamo farlo, e dobbiamo dirlo a chiare lettere: la Bibbia, d’altronde, è un testo che ha scopi diversi dall’impartire all’uomo una conoscenza enciclopedica, e proprio leggendolo nell’ottica del suo vero significato – la salvezza dell’uomo, non il suo acculturamento – si può fare luce su apparenti stranezze, contraddizioni, profezie oscure.

Dobbiamo dirlo chiaramente, certo, ma con l’onestà di chi riconosce non i limiti del testo biblico, ma i propri: nel corso dei secoli sono stati numerosi i casi in cui abbiamo dovuto ammettere che la Bibbia aveva ragione, e che se sembrava “sbagliata” era semmai perché la conoscenza umana non era ancora arrivata al suo livello.

Proprio per questo un’indicazione biblica si può prendere con il beneficio d’inventario, ma non è mai il caso di ignorarla. E non per altro, ma per il nostro bene. Anche i dettagli, talvolta, ci aiutano a vivere meglio, e non solo dal punto di vista spirituale.

Perfino i precetti dell’Antico Testamento: a partire dalle proprietà salutari della dieta kasher, dalle indicazioni sulla purificazione (o, per dirla in termini attuali, sull’igiene), per arrivare all’importanza di alternare con regolarità lavoro e riposo.

Nemmeno il cristiano più devoto, cento anni fa, avrebbe preso sul serio simili dettami, considerati un retaggio storico riservato al popolo di Israele: ed è stata invece proprio la scienza a confermare che sì, che qualcosa di utile ci deve pure essere nelle indicazioni mosaiche, se è vero che l’igiene è fondamentale per la salute, che la dieta bilanciata fa bene mentre il grasso è dannoso, che il riposo e la regolarità sono essenziali per l’equilibrio psicofisico.

Per gli scettici saranno solo coincidenze. Proprio come suonerà esagerato l’allarme degli esperti – segnalato dal Gazzettino a inizio stagione – sull’aumento del fenomeno allergie causato dai “frutti incrociati”. Stando alle ultime ricerche, la coltivazione di frutti come mandaranci, peschenoci e mapo provoca un’impennata delle patologie:  «questi nuovi frutti producono pollini che il nostro organismo non sa riconoscere», e che ormai colpiscono addirittura un italiano su cinque.

Sarà un caso, certo; è solo questione di adattarsi. E poi si sa, in una società moderna e avanzata è difficile seguire protocolli fissati tremila anni fa. Sicuramente è inevitabile che le cose vadano così.

Non vogliamo indossare le vesti degli ecologisti biblici intransigenti, anche perché i problemi seri sono altri: eppure non possiamo non rilevare quanti disagi – piccoli e grandi – in meno ci troveremmo ad affrontare se solo avessimo dato retta alla Bibbia, prima di archiviarla secoli fa convinti che non potesse capirci, e riscoprirla ora, ammettendo con imbarazzo che, invece, a non capire eravamo noi.

Una Risposta to “Allergia alla Bibbia”

  1. Anonimo said

    Il Libro dei libri è una preziosa eredità che arricchisce chiunque lo approcci con mente e cuore aperti; mentre increduli e fanatici letteralisti (per ragioni simili e diverse fra loro) rinunciano all’eredità.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: