riflessi etici

prospettive cristiane sull'attualità

  • L’avventura continua…

    Dal primo novembre 2011 biblicamente diventa Riflessi etici. Cambiano il nome e il formato grafico, ma l’obiettivo del progetto – dal 2005 – resta lo stesso: cogliere nell'attualità i riflessi etici che emergono dai fatti, dai commenti, dalle proposte, dalle speranze di chi ci sta attorno. Rispecchiando valori che vale la pena di riscoprire pienamente e vivere con coerenza.

    Vi aspetto su riflessietici.wordpress.com

Gelati e leggende

Posted by pj su 14 settembre 2009

Anche la Bibbia ha le sue leggende metropolitane: costruite di solito da lettori distratti, si sviluppano su equivoci o sui classici “sentito dire” non verificati. Alcune di queste leggende sono avvalorate da autorevoli opere artistiche – tra le più innocue c’è la caduta di Saulo da cavallo, dettaglio che la Bibbia non specifica -, altre sono basate sui numerosi lapsus pulpiti su cui siti e libri hanno costruito le loro fortune.

Una delle leggende più curiose riguarda l’origine del gelato, che varie fonti accreditano come biblica.


L’ultimo in ordine di tempo, poco più di un mese fa, il sito Pagine mediche, per mano di un redattore rimasto (per sua fortuna) anonimo.

A un certo punto l’autore scrive che «Le origini [del gelato] risalgono alla notte dei tempi: da quando l’uomo ha cercato di bere qualcosa rinfrescandosi. I biblisti ne trovano attestazione nella Bibbia, nel passo in cui Abramo porge al figlio Isacco del latte di capra misto a neve, dicendogli “mangia e bevi, il sole è ardente e così puoi rinfrescarti”».

Ho chiesto lumi alla redazione, ma dopo più di un mese non ho ricevuto riscontri: e d’altra parte sarebbe stato difficile trovarne.

Chiunque abbia visitato Israele in estate potrà confermare la scarsa verosimiglianza della vicenda, dato che nei mesi caldi in Israele è difficile trovare neve da mescolare a qualsivoglia bevanda; oltre a questo, la citazione proposta non ricorda nemmeno da lontano un qualche versetto biblico. Per averne conferma sarebbe bastato chiedere a qualche “biblista”. O almeno a qualcuno che la Bibbia, talvolta, la apre.

Advertisements

5 Risposte to “Gelati e leggende”

  1. Giambattista said

    Incuriosito ho fatto una ricerca su Google; l’origine biblica del gelato è riportata da centinaia di siti (mi sono stancato alla seconda pagina), tuttavia non uno cita il versetto di riferimento.
    Non male, per la società dell’informazione.

  2. RADIOLONDRA said

    Perchè stupirsi di innocue leggende scriteriate, quando sappiamo che alcune importanti dottrine sulle quali si fonda la fede di milioni di cristiani non hanno alcun fondamento, ne logico, ne biblico ?
    Non fa male sapere se Saulo era a piedi o a cavallo sulla via di Damasco, ma sarebbe molto più utile sapere altre cose, che invece in genere si preferisce non dire, per non apparire “poco ecumenici”.

  3. Livi said

    I biblisti ne trovano attestazione nella Bibbia, nel passo in cui Abramo porge al figlio Isacco del latte di capra misto a neve, dicendogli “mangia e bevi, il sole è ardente e così puoi rinfrescarti”».

    Potete dirmi perfavore il passo biblico?

    Grazie

    Livi

  4. […] dice la citazione) era difficile trovare della neve da mischiare con qualsivoglia bevanda… Non solo: nella Bibbia quel versetto non c’è! Siamo di fronte a un copia e incolla generalizzato che alla […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: