riflessi etici

prospettive cristiane sull'attualità

  • L’avventura continua…

    Dal primo novembre 2011 biblicamente diventa Riflessi etici. Cambiano il nome e il formato grafico, ma l’obiettivo del progetto – dal 2005 – resta lo stesso: cogliere nell'attualità i riflessi etici che emergono dai fatti, dai commenti, dalle proposte, dalle speranze di chi ci sta attorno. Rispecchiando valori che vale la pena di riscoprire pienamente e vivere con coerenza.

    Vi aspetto su riflessietici.wordpress.com

La fede di Fidel

Posted by pj su 8 settembre 2009

Il lider maximo cubano ha dato alle stampe il suo “Diccionario de pensamientos de Fidel Castro“: come riferisce il Corriere, si tratta di un omaggio di Salomon Susi Sarfati, “esperto del Castro-pensiero”, per i 83 anni del dittatore a riposo.

Il volume riporta frasi e aforismi tratti dai discorsi di Castro, ordinati per parola chiave; tra questi, oltre ai classici pensieri che hanno fatto la fortuna del conducador, se ne trovano anche di inaspettati.

Scorrendo per esempio alla voce “fede”, a sorpresa, si legge: «La fede di un cristiano e la fede di un rivoluzionario non si possono simulare».


La fede nella rivoluzione è stata per cinquant’anni lo scopo di Fidel Castro: un ideale che ha accompagnato i suoi pensieri, le sue azioni, e a cui ha votato la sua vita.

L’accostamento della fede rivoluzionaria alla fede cristiana suona quindi più che lusinghiero, se si considera che probabilmente per Fidel Castro “la fede di un rivoluzionario” è qualcosa di puro, superiore, perfetto.

Potremmo fermarci qui, compiacendoci di un riconoscimento inaspettato che giunge dal campo avversario. Eppure, detto tra noi, non siamo così sicuri che Fidel Castro abbia ragione.

Di finti rivoluzionari ne abbiamo visti, anche in tempi recenti, a tutte le latitudini: sulle barricate in favore di telecamera, e pronti a rettificare non appena il vento cambiava direzione.

Di finti cristiani sono piene le strade di tutte le città: definirsi cristiani non costa nulla e all’occorrenza offre il destro per una intemerata moraleggiante, salvo poi distanziarsi dalla Bibbia e pretendere di improvvisare una propria, libera interpretazione, qualora l’etichetta cominci a minacciare i propri interessi e le proprie passioni.

E allora viene da pensare che sì, anche tra i rivoluzionari e i cristiani purtroppo la fede può essere simulata, ed è una piaga nemmeno troppo rara. Naturalmente non si tratta di vera fede ma solo di abile opportunismo, anche se a occhio nudo le due realtà sono indistinguibili.

O quasi: un modo per distinguere la fede vera da quella simulata esiste. Non si basa però sulla conoscenza delle basi dottrinali, sull’entusiasmo, sulla partecipazione o sull’attivismo.

Il vero discrimine è il tempo: una fede simulata non regge a lungo, perché di fronte alle situazioni avverse, o anche solo al logoramento della quotidianità, perde consistenza. Solo per la vera fede il gioco vale sempre la candela, il risultato vale lo sforzo, l’obiettivo vale il sacrificio.

In questo, sì, il rivoluzionario e il cristiano si somigliano più di quanto credano.

Annunci

Una Risposta to “La fede di Fidel”

  1. RADIOLONDRA said

    Una somiglianza tra la fede in Dio e quella negli ideali umani c’è, e sarebbe sbagliato per un cristiano snobbare chi, pur non avendo fede, dimostra sul campo di amare la giustizia e di applicarsi con serietà e sacrifcio per il raggiungimento dei suoi ideali.
    Nello stesso tempo però non bisogna mai dimenticare che il vero bene, quello duraturo e perfetto, viene da Dio.
    Le due fedi possono essere vissute e praticate con COERENZA, oppure in modo incoerente; in questo credo siano identiche.
    A proposito di rivoluzionari e di fede:
    http://radiolondra-radiolondra.blogspot.com/2009/06/no-il-che-non-tornera.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: