riflessi etici

prospettive cristiane sull'attualità

  • L’avventura continua…

    Dal primo novembre 2011 biblicamente diventa Riflessi etici. Cambiano il nome e il formato grafico, ma l’obiettivo del progetto – dal 2005 – resta lo stesso: cogliere nell'attualità i riflessi etici che emergono dai fatti, dai commenti, dalle proposte, dalle speranze di chi ci sta attorno. Rispecchiando valori che vale la pena di riscoprire pienamente e vivere con coerenza.

    Vi aspetto su riflessietici.wordpress.com

Cristiani a cinque cerchi

Posted by pj su 22 agosto 2008

Si è parlato poco di fede, durante queste Olimpiadi. Sarà perché si svolgono in un paese a libertà limitata, o forse perché gli inviati avevano di meglio da raccontare.

All’inizio delle competizioni abbiamo visto solo la testimonianza cristiana dell’italiano Pellielo, riportata peraltro senza troppo entusiasmo dalle testate nazionali; poi più nulla, anche se qualche spunto utile ci sarebbe stato: si sarebbe potuto indagare sui perché la divisa dello Zimbabwe riportasse in evidenza la dicitura “Faith”, fede; oppure sulle motivazioni della giamaicana che dopo la medaglia d’oro si è inginocchiata sulla pista in preghiera. Evidentemente è più comodo fare i provinciali e riferire le curiosità più banali della capitale cinese, con un atteggiamento da turista che torna dalle vacanze e vuole stupire gli amici.

Un sospiro di sollievo arriva da un allenatore coreano: si tratta di Kisik Lee ed è in forza alla nazionale statunitense di tiro con l’arco. Riferisce la Stampa che «non è solo l’allenatore della nazionale di arco Usa, ma anche e soprattutto una guida spirituale per i componenti della sua squadra e battezza i suoi atleti immergendoli nelle piscine. […] Durante i Giochi Olimpici di Pechino, Lee e almeno tre dei cinque arcieri che stanno partecipando alle Olimpiadi si danno appuntamento ogni mattina per cantare inni, leggere la Bibbia o partecipare alla messa [sic] nella chiesa del Villaggio Olimpico».

Sarebbe stato interessante sapere di più su questi battesimi “olimpici”, ma ci rendiamo conto che il servizio sui cormorani cinesi fosse più succulento di un servizio battesimale in un paese dove è vietato perfino importare una Bibbia.

Annunci

3 Risposte to “Cristiani a cinque cerchi”

  1. Eh si, purtroppo il mondo ha cose ben più importanti di cui parlare… ma del resto la cosa non deve stupirci. Sappiamo bene infatti che chi vive di carne e non di spirito non ha il senso delle cose dello Spirito. A noi rimane pregare e non lesinare parole di che annuncino la salvezza in Cristo

    Dio ti benedica

  2. Anonimo said

    L’esempio di Lee non è proprio il massimo. “Lee said he became a Christian after a personal encounter with Jesus in 1999 that transformed his life.” Eventualmente sarebbe stato interessante sapere le condizioni a cui sono sottoposti i cristiani in Cina, e non questi battesimi vagamente pagani (perchè Lee non è ordinato).

  3. pj said

    Mi perdoni, ma trovo piuttosto paradossale considerare “pagano” un battesimo amministrato da un cristiano, sempre che non si voglia considerare “pagana” ogni chiesa diversa da quella cattolica. Non so se Lee sia pastore evangelico (non lo escluderei a priori), ma tenga comunque conto del fatto che molte chiese evangeliche non prevedono ordinazioni ufficiali dei ministri di culto.

    Perfettamente d’accordo invece sull’importanza di dare visibilità alla situazione dei cristiani in Cina; forse però un fatto di colore, come la Rai avrebbe potuto considerare questi battesimi, sarebbe stato un buon grimaldello per addentrarsi nell’argomento. Non servivano eroismi, bastava un po’ di curiosità giornalistica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: