riflessi etici

prospettive cristiane sull'attualità

  • L’avventura continua…

    Dal primo novembre 2011 biblicamente diventa Riflessi etici. Cambiano il nome e il formato grafico, ma l’obiettivo del progetto – dal 2005 – resta lo stesso: cogliere nell'attualità i riflessi etici che emergono dai fatti, dai commenti, dalle proposte, dalle speranze di chi ci sta attorno. Rispecchiando valori che vale la pena di riscoprire pienamente e vivere con coerenza.

    Vi aspetto su riflessietici.wordpress.com

Facili entusiasmi

Posted by pj su 25 settembre 2007

«Sospeso tra misticismo e sport. Una quotidiana lotta tra l’offrirsi al prossimo e sottrarsi all’avversario. Roger “The Rev” Powell è quello che non t’aspetti da un uomo di religione e quello che neppure sogneresti da un professionista del basket. Una strana miscela che, a prescindere da cosa possa produrre sul parquet, ha già arricchito di diversità il Siviglia Wear Teramo».

Un altro atleta cristiano calca i campi italiani; stavolta si tratta di un fuoriclasse USA di pallacanestro che approda in una città e una squadra piccola come Teramo, un po’ come se un Kakà andasse all’Udinese. A Teramo ha Interessante questo Powell, fin dal soprannome “The rev” – il reverendo – che, supponiamo, gli avranno affibbiato per il suo interessamento alle tematiche di fede: d’altronde se un atleta legge la Bibbia in spogliatoio, nel bel mezzo del marasma pre-partita, non può passare inosservato. Powell era pastore nella chiesa pentecostale della sua città, nell’Illinois, prima di prendere la strada accademica e dedicarsi a insegnare e studiare teologia.

Quel che sorprende è la rapidità del percorso: la sua conversione, raccontava al giornalista de Il Centro, risale al 2004, quindi appena tre anni fa. Non conoscendo il personaggio, non possiamo valutare se si tratti di un ministero o un’americanata; apprezzabile, però, l’impegno immediato e costante che Powell deve aver dimostrato dal momento della conversione.

Viviamo, molti di noi, in ambienti cristiani dove l’esperienza personale è enfatizzata, ma raramente vediamo emergere doni, talenti e magari ministeri validi. Magari la chiamata c’è, ma manca la costanza, la preparazione tecnica, la cultura. O talvolta manca l’esempio di vita, che inficia l’impegno pratico; o ancora, in molte chiese, manca lo spazio dove esprimere il proprio servizio senza vedersi scoraggiare. Da un lato l’entusiasmo del nuovo arrivato, dall’altro la cautela di chi ha esperienza: due elementi essenziali in una comunità, che però dovrebbero completarsi nella flessibilità (o, se preferite, nell’amore cristiano).

Da un lato chi ha esperienza dovrebbe essere disponibile a mettere in discussione alcuni aspetti periferici e secondari della vita di chiesa a favore di un miglioramento costante del servizio cristiano attraverso nuovi contributi e spunti: persone con esperienze diverse possono aiutare ad aprire nuove prospettive e a ripensare aspetti quotidiani che ormai diamo per scontati.

Dall’altro lato il neofita dovrebbe abbinare allo zelo l’umiltà di riconoscere che, in quella specifica fase della sua vita, non riesce a esercitare la cautela; tantopiù, quindi, dovrebbe apprezzare quella altrui. Sia chiaro, l’entusiasmo è umano e non è una colpa, anzi: il difficile è piuttosto rendersi conto dei limiti che comporta, e porvi rimedio prima che provochi disagi. Per raggiungere questo equilibrio, probabilmente, può giovare il rispetto per la maturità degli altri e la consapevolezza che l’esperienza può significare qualcosa di positivo, anziché rappresentare solo un fastidioso rallentamento dei propri piani.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: