riflessi etici

prospettive cristiane sull'attualità

  • L’avventura continua…

    Dal primo novembre 2011 biblicamente diventa Riflessi etici. Cambiano il nome e il formato grafico, ma l’obiettivo del progetto – dal 2005 – resta lo stesso: cogliere nell'attualità i riflessi etici che emergono dai fatti, dai commenti, dalle proposte, dalle speranze di chi ci sta attorno. Rispecchiando valori che vale la pena di riscoprire pienamente e vivere con coerenza.

    Vi aspetto su riflessietici.wordpress.com

Tamaro e il vangelo

Posted by pj su 24 aprile 2007

Probabilmente tutti conoscono Susanna Tamaro, scrittrice giunta a un successo clamoroso con l’ormai proverbiale “Va’ dove ti porta il cuore”. Molti hanno sentito dei pettegolezzi sulla sua vita privata, mentre pochi sanno della sua sensibilità spirituale. Qualche giorno fa il Corriere riportava un intervento della scrittrice, che fa parte di un volume sulla clausura. In questo contesto la Tamaro parla della sua posizione defilata – quasi una clausura mediatica – e della sua diffidenza verso il rumore e il facile moralismo.

Scrive Susanna Tamaro: «Da anni conduco una lotta contro un certo tipo di educazione religiosa nei corsi di catechismo. Troppe storielle, poco mistero. A un bambino che chiedeva chi fosse il padre di Gesù è stato risposto: “Dio”. “Ma allora, Dio è San Giuseppe?”, è stata la sua conclusione. Ai bambini riempiamo la testa di formulette, mentre dovremmo insegnar loro il silenzio. Il silenzio e cinque salmi a memoria, obbligatori. Saranno magari alcuni versi di quei salmi che, in un momento difficile della loro vita, riaffioreranno dalla memoria a illuminarli. Ecco qual è la lezione che potremmo trarre da chi fa un’ esperienza come la clausura. La generazione a cui appartengo è cresciuta lontanissima dalla Chiesa, era il clima culturale del tempo. Ma io ho fatto comunque un mio privato percorso spirituale che mi ha portato, dopo molte esperienze diverse, a riconoscermi nel Cristianesimo. Quando mi capita di chiedere a qualcuno, anche battezzato e credente, quale sia il cardine del Cristianesimo, la riposta più frequente è “essere buoni”, “porgere l’altra guancia”, “non fare sesso fuori dal matrimonio”. A nessuno viene mai in mente che il punto cardine della fede cristiana è la resurrezione. Si preferisce diventare buddhisti, partire per pellegrinaggi sfibranti ai quattro angoli della Terra, senza capire che abbiamo già tutto dentro di noi, nella nostra cultura, nelle parole del Vangelo».

Sulla scarsa cultura biblica, che diventa un gap anche sul piano dottrinale, purtroppo la Tamaro ha ragione, e probabilmente il limite non sussiste solo nel contesto cattolico: il popolo evangelico, nato facendosi forte del Libro, lo sta dimenticando troppo spesso sulle mensole di casa, preferendo messaggi semplici, slogan comodi, dottrine confortevoli. D’altronde è più pratico predicare un Signore benevolo, un Padre d’amore, un Dio di perdono, un Salvatore che offre la grazia e la vita, e sorvolare sull’aspetto della giustizia, sulla crudeltà del sacrificio, sull’imbarazzo per la sofferenza, sul dramma della morte. Eppure l’amore di Dio va di pari passo con la sua giustizia, perché solo sottoponendosi alla sua giustizia, accettando il proprio fallimento e abbandonandosi a lui si può ottenere pienamente quella vita, quella grazia, quell’amore.

È questo il fulcro del messaggio del vangelo, è questo il Gesù Cristo che i cristiani predicano (o dovrebbero predicare). In realtà la cultura che ci circonda non ci ha dato la giusta prospettiva sulla fede, non possiamo dire che “c’è dentro tutto”. Ma nel vangelo sì. C’è tutto ciò di cui abbiamo bisogno, e la risposta a tutte le nostre domande. Le mette a nostra disposizione senza grandi viaggi. A un passo da noi.

—————————-

Da non perdere:
musica&parole, in diretta ogni giorno dalle 10 alle 11 su crc.fm
– I commenti quotidiani di media&fede

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: