riflessi etici

prospettive cristiane sull'attualità

  • L’avventura continua…

    Dal primo novembre 2011 biblicamente diventa Riflessi etici. Cambiano il nome e il formato grafico, ma l’obiettivo del progetto – dal 2005 – resta lo stesso: cogliere nell'attualità i riflessi etici che emergono dai fatti, dai commenti, dalle proposte, dalle speranze di chi ci sta attorno. Rispecchiando valori che vale la pena di riscoprire pienamente e vivere con coerenza.

    Vi aspetto su riflessietici.wordpress.com

Semplicità

Posted by pj su 20 marzo 2007

Storie di provincia: un muratore di 43 anni ha vinto un milione (di euro) al “gratta e vinci”. È successo a Zenson di Piave, località nel trevigiano. La notizia non sta tanto nella vincita, comunque, ragguardevole, quanto nella sua reazione. Anziché defilarsi ha voluto festeggiare con tutto il paese, e alla domanda su come avrebbe usato i soldi ha dato una risposta che avrebbe disarmato ogni uomo del XXI secolo: «Ma ti pare – racconta la Stampa – che una cosa del genere mi cambia la vita? No, non fa per me. Sono semplice e voglio restare semplice. Voglio dare sicurezza per il futuro alla mia bambina di 14 anni, e aiutare tutti gli amici che hanno bisogno. A me, di tutto questo milione, non serve neanche un euro».
E la mattina dopo, passati i festeggiamenti, non ha cambiato idea: «Ti sembro uno che si compra la Ferrari? Mi basta guardarla in televisione. La casa ce l’ho, il lavoro anche e me lo tengo stretto. Porto in bana il tagliando e poi corro in cantiere.la fortuna da soli non va bene. Metto via qualcosa per mia figlia e poi sono qui, pronto ad aiutare gli amici in difficoltà».

Una vita semplice, spartana, lontana dalla rincorsa alla tecnologia ultimo modello, dai rapporti sociali sofisticati, dal desiderio di apparire, dalle tentazioni del jet set, dai lustrini della bella vita.

Famiglia, figli, amici, lavoro, e – dopo aver coperto le esigenze basilari che la vita richiede – una solidarietà umana che non si defila nel momento in cui si potrebbe dare di più.

Una felicità che non si compra né si vende, ma si vive a prescindere dalle questioni economiche.

Non è un predicatore: è un muratore della campagna veneta che ha detto due cose in cui crede, e probabilmente si è anche stupito per la sorpresa, perché le considera perfino scontate.

È un muratore, e probabilmente crede di non avere nulla di speciale da insegnare. Eppure, con la sua “normalità” etica, è stato più efficace – e verosimile – di molte prediche. E magari è stato di migliore esempio (vogliamo dire “testimonianza”?) di molti cristiani.

—————————-

Analisi, commenti e riflessioni sui temi del momento nel programma musica&parole: dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 11 sulle frequenze di crc.fm.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: