riflessi etici

prospettive cristiane sull'attualità

  • L’avventura continua…

    Dal primo novembre 2011 biblicamente diventa Riflessi etici. Cambiano il nome e il formato grafico, ma l’obiettivo del progetto – dal 2005 – resta lo stesso: cogliere nell'attualità i riflessi etici che emergono dai fatti, dai commenti, dalle proposte, dalle speranze di chi ci sta attorno. Rispecchiando valori che vale la pena di riscoprire pienamente e vivere con coerenza.

    Vi aspetto su riflessietici.wordpress.com

Creazionismo all’islamica

Posted by pj su 8 febbraio 2007

“Un libro musulmano anti Darwin spaventa Parigi”: definisce l’evoluzionismo come la radice del terrorismo, mentre sostiene che “Allah ci ha creato così da sempre”.

Si tratta di un volume che presenta la via islamica al creazionismo, una posizione decisamente rigida che giunge a considerare Darwin come uno dei responsabili (indiretti) del terrorismo dei paesi occidentali, dato che il terrorismo deriverebbe proprio dall’unione tra darwinismo e materialismo.

Sul piano scientifico, a parte gli errori riscontrati dagli esperti, si tratta di una posizione che lo stesso giornale segnala come condivisa da alcune “chiese protestanti estremiste negli Stati uniti”: il mondo sarebbe stato creato così, perfetto e immutabile, e non si sarebbe sviluppato nel corso dei millenni. Una posizione che probabilmente ormai non sono in molti a sostenere, almeno in campo “protestante”, riconoscendo che un certo percorso ci deve essere stato, per quanto senza superare – come la stessa biologia riconosce – il blocco genetico tra specie diverse.

È interessante notare la curiosa sintonia tra estremismi. In fondo i cristiani hanno più di qualcosa in comune con i musulmani, quantomeno per il modo teleologico, in chiave religiosa, di vedere il mondo, la vita, il comportamento. Purtroppo, talvolta, hanno in comune anche l’estremismo nel voler imporre le proprie idee, ma questo è un aspetto che nel cristianesimo è (ormai) limitato a frange estreme.

Suona comunque singolare, da questo punto di vista, che il giornalista si sia ricordato degli evangelici americani per fare un parallelo con il rigido creazionismo islamico: probabilmente non c’era da parte del giornalista l’intenzione di screditare la realtà evangelica, ma, appunto, resta curioso notare il parallelo scelto, quando è noto che esistono anche componenti cattoliche con la stessa posizione delle “frange protestanti” statunitensi.

Per quanto riguarda il libro, invece, stupisce l’affermazione del mix tra Darwin e materialismo, che porta al “terrorismo occidentale”. Che la miscela non sia delle più rassicuranti sul piano etico e sociale, è condivisibile. Ma che si arrivi a definire l’Occidente terrorista è qualcosa di diverso. Detto da un islamico, poi. Magari sarebbe il caso, prima, di guardare in casa propria.

—————————-

Analisi, commenti e riflessioni sui temi del momento nel programma musica&parole: dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 11 sulle frequenze di crc.fm.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: