riflessi etici

prospettive cristiane sull'attualità

  • L’avventura continua…

    Dal primo novembre 2011 biblicamente diventa Riflessi etici. Cambiano il nome e il formato grafico, ma l’obiettivo del progetto – dal 2005 – resta lo stesso: cogliere nell'attualità i riflessi etici che emergono dai fatti, dai commenti, dalle proposte, dalle speranze di chi ci sta attorno. Rispecchiando valori che vale la pena di riscoprire pienamente e vivere con coerenza.

    Vi aspetto su riflessietici.wordpress.com

Spiritualità a breve conservazione

Posted by pj su 29 gennaio 2007

«Maghi, tarocchi e riti voodoo: è Milano la città più credulona». Secondo l’antiplagio in provincia ci sono 1600 professionisti dell’occulto, record italiano. Ne parla oggi il Giornale, segnalando alcuni aspetti interessanti. Innanzitutto, non è vero che il nord è meno credulone. Meno credente, semmai: al sud, spiega un docente della Cattolica di Milano, la fede è ancora vissuta intensamente. Con modalità magari opinabili, ma intensamente.
Al nord il mercato dell’occulto prospera perché ci sono più soldi, certo. Ma forse anche perché è mancato, negli ultimi anni, un serio approccio con la spiritualità. Nel rinnegare tutto ciò che non fa business, nel trascurare valori ed etica, nel dimenticare il “dentro” per enfatizzare il “fuori”, al nord si è dimenticato di dare una risposta alle esigenze e alle domande interiori, che prima o poi emergono.

Quando poi ci si è accorti della mancanza di qualcosa in cui credere, o semplicemente della pace interiore, ecco la corsa ad accaparrarsi ciò che più sembrava vicino alle esigenze. Ecco la corsa al fast food della spiritualità – perché viviamo pur sempre nell’epoca del “tutto e subito” -, tra filosofie orientali e dottrine new age; e, per i casi più gravi, ecco la magia pronta a sopperire a problemi più complessi.

Risulta però singolare un aspetto. Sembra quasi che i media, al di là di qualche tirata moralistica quando si leggono casi di cronaca gravi, non sentano l’esigenza di scoraggiare questa tendenza.

Si parla spesso di casi come questo, di truffe, di creduloni e imperi basati sulla ciarlataneria. Si parla spesso di dottrine orientali, anche con ampio spazio, dando rilievo a persone che dicono di aver trovato pace attraverso queste realtà. Non ci risulta di aver visto, negli ultimi anni, qualche indagine che verifichi la situazione qualche tempo dopo. Quanti, tra coloro che si dedicano a queste dottrine, sono davvero sereni, stanno bene, e quanti hanno invece peggiorato la loro situazione. Facile presentare due casi di persone entusiaste, molto più impegnativa la verifica su ampia scala.
Forse vedere certi risultati, pubblicati sui giornali, potrebbe essere già di suo un buon disincentivo a scegliere certe strade. Basterebbe poco. Se fatto bene. E soprattutto, se fatto.

—————————-

Analisi, commenti e riflessioni sui temi del momento nel programma musica&parole: dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 11 sulle frequenze di crc.fm.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: