riflessi etici

prospettive cristiane sull'attualità

  • L’avventura continua…

    Dal primo novembre 2011 biblicamente diventa Riflessi etici. Cambiano il nome e il formato grafico, ma l’obiettivo del progetto – dal 2005 – resta lo stesso: cogliere nell'attualità i riflessi etici che emergono dai fatti, dai commenti, dalle proposte, dalle speranze di chi ci sta attorno. Rispecchiando valori che vale la pena di riscoprire pienamente e vivere con coerenza.

    Vi aspetto su riflessietici.wordpress.com

Figli e costi

Posted by pj su 25 gennaio 2007

Quanto costano i figli: secondo un’indagine dell’Istat sarebbero 800 gli euro al mese che una famiglia sborsa per il primo figlio, tra pappe, pannolini, biberon, annessi e connessi.

Troppo? Forse sì, considerando che una parte non minima della popolazione vive con una paga mensile media di poco più alta. Ma non è, evidentemente, questo il motivo principale del calo demografico: forse non siamo più abituati a crescere, forse non sappiamo più soffrire, aver cura degli altri, esprimere altruismo: tutte doti che, da genitori, non si possono non coltivare.

Diventare padri e madri fa paura. Fa paura probabilmente l’eventualità di non essere in grado. Ma è una paura di sempre, non basta nemmeno questo a giustificare la situazione attuale.

Piuttosto, fa paura la limitazione della propria libertà, la mancanza di spazio; una claustrofobia affettiva che vede con terrore l’idea di non poter uscire con gli amici, coltivare i propri interessi, viaggiare. Forse, in una famiglia dove i due lavorano, 800 euro non sono una spesa impossibile. Naturalmente a fronte di altre rinunce in fatto di beni voluttuari, a qualche sacrificio sulle vacanze e sugli hobby. Difficile? È una questione di scelte, di desideri, di priorità. C’è chi risparmia continuamente per cambiare auto ogni anno, o per vivere al di sopra delle proprie possibilità: nemmeno si accorge del sacrificio, a fronte del beneficio di poter guidare un’auto sempre nuova, o poter fare vacanze da sogno.

Anche avere figli è una scelta di vita: totalizzante, sia sul piano economico, sia sul piano umano. È triste pensare che, di fronte alla scelta, c’è chi preferisce altre priorità. Questione di valori. Sono quelli, non i soldi, che spesso mancano.

—————————-

Analisi, commenti e riflessioni sui temi del momento nel programma musica&parole: dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 11 sulle frequenze di crc.fm.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: