riflessi etici

prospettive cristiane sull'attualità

  • L’avventura continua…

    Dal primo novembre 2011 biblicamente diventa Riflessi etici. Cambiano il nome e il formato grafico, ma l’obiettivo del progetto – dal 2005 – resta lo stesso: cogliere nell'attualità i riflessi etici che emergono dai fatti, dai commenti, dalle proposte, dalle speranze di chi ci sta attorno. Rispecchiando valori che vale la pena di riscoprire pienamente e vivere con coerenza.

    Vi aspetto su riflessietici.wordpress.com

Maghi e arzigogoli

Posted by pj su 7 luglio 2006

Qualche mese fa avevamo parlato della sentenza dell’Autorità per le comunicazioni, secondo la quale i programmi relativi a cartomanzia, lotto, magia non potevano più andare in onda prima di mezzanotte. Avevamo salutato la notizia con sollievo, sperando che servisse per tutelare i più deboli e influenzabili. In realtà la norma non era mai entrata in vigore, bloccata da una pioggia di ricorsi da parte delle tv locali (saranno soldi eticamente “sporchi”, ma con quegli introiti riescono a sopravvivere): prima ai Tar, poi al Consiglio di Stato, provocando la sospensione della delibera dell’Autorità. Ora però, forse, si va nella direzione giusta: le associazioni dei consumatori hanno fatto causa a una delle richieste di sospensione proposte dalle tv locali (tanto per dire com’è semplice far applicare una legge in Italia), e ottenuto dal Consiglio di Stato un primo parere favorevole, per quanto provvisorio: la sentenza definitiva è in programma per il 24 ottobre. In caso il Consiglio rigettasse la richiesta della tv locale, la norma entrerebbe in vigore impedendo a cartomanti e affini la fascia televisiva 7-24, anche se a questo punto – visto l’excursus – non siamo più così certi dell’automatismo tra sentenza e applicazione.

In mezzo al ginepraio giuridico-giudiziario, resta un fatto che fa riflettere: ogni giorno 27mila persone si rivolgono ai cartomanti, ai maghi, ai “maestri di vita” (il giro d’affari è di cinque milioni di euro). Segno di un’esigenza, di una disperazione, di un vuoto. Che la chiesa, a quanto pare, non è stata, e non è ancora, in grado di riempire. Se non riusciamo a dare da mangiare a queste persone la colpa è soltanto nostra: loro stanno cercando.

—————————-

Analisi, commenti e riflessioni sui temi del momento nel programma musica&parole: dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 11 sulle frequenze di crc.fm.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: