riflessi etici

prospettive cristiane sull'attualità

  • L’avventura continua…

    Dal primo novembre 2011 biblicamente diventa Riflessi etici. Cambiano il nome e il formato grafico, ma l’obiettivo del progetto – dal 2005 – resta lo stesso: cogliere nell'attualità i riflessi etici che emergono dai fatti, dai commenti, dalle proposte, dalle speranze di chi ci sta attorno. Rispecchiando valori che vale la pena di riscoprire pienamente e vivere con coerenza.

    Vi aspetto su riflessietici.wordpress.com

Uomini alla ricerca

Posted by pj su 7 giugno 2006

Il presidente della Camera dei Deputati, Fausto Bertinotti, si ispira alle più prestigiose assemblee mondiali – ONU, Congresso USA, parlamento dell’Unione europea – e decide di creare a Montecitorio uno spazio dedicato ai credenti di fedi diverse da quella cattolica.

Sorprendente Bertinotti, davvero sorprendente. Gli riconoscevamo da sempre un acume, un’intelligenza politica e anche una cultura sopra la media, oltre che il vantaggio della buona educazione, da uomo dell’ottocento, pur nelle inevitabili contraddizioni tra la cortesia borghese e l’ideologia proletaria: era comune sentir dire che «è facile fare i comunisti qui, dove c’è ricchezza, piuttosto che nei paesi dove il socialismo reale ha impoverito la popolazione»; ciononostante ha sempre portato avanti con coerenza e dignità questo suo ruolo, che qualcuno aveva descritto come quello del “comunista in cachemire”.

Con la caduta dei regimi e i mea culpa degli estremismi, le incongruenze si sono stemperate, sebbene alcune recenti posizioni a favore delle frange “disubbidienti” possano stupire chi vede in lui un esempio di uomo politico, inteso come persona capace di mediare e impegnarsi con efficacia per il bene pubblico.

Oggi, Bertinotti si fa portavoce di una proposta decisamente interessante: garantire, alla Camera dei Deputati, uno spazio dedicato alla meditazione anche per le realtà confessionali diverse da quella maggioritaria: la cappella cattolica, infatti, c’è, proprio a due passi dal Parlamento.
In parlamento ci sono ebrei, musulmani, valdesi e – dice il Corriere – “un unico evangelico”, cui Bertinotti appunto vuole riservare uno spazio per la preghiera. Una proposta – verrebbe da dire – decisamente onorevole, ed è curioso che precedenti presidenti – ne sono passati di tutte le estrazioni – non abbiano mai pensato all’importanza, anche simbolica, di rispettare e riconoscere con uno spazio apposito le confessioni acattoliche. Qualcuno si lamenta perché pare quasi un “cattolici di qua, gli altri di là”. Ma, in linea di massima, la proposta è apprezzabile.

Interessante anche notare la posizione di Bertinotti. Stando ai media, Bertinotti negli ultimi anni si sarebbe avvicinato alla fede. Varie dichiarazioni darebbero conto di un interessamento verso le questioni spirituali, tra cui quella – interessante – in cui lo stesso Bertinotti non si definisce più “ateo” ma “alla ricerca”. Proprio quella ricerca, quel mettersi in discussione che, al di là di facili derive religiose e di vuote tradizioni, Dio vuole dall’uomo, da ogni uomo. Perché è più facile abbracciare, aderire a qualcosa di pronto. Meno comodo è confrontarsi con il messaggio divino per trovarvi le risposte che si cercano.
Se Bertinotti legge nottetempo le lettere di Paolo, ben venga. Lo aiuteranno sicuramente a esercitare meglio il suo ruolo di autorità, di politico, di cittadino, a difendere i poveri, a denunciare i soprusi. Continui la sua ricerca, presidente Bertinotti, in serenità, personalmente e senza lasciarsi tirare la giacchetta da riti e miti. Ne trarremo giovamento tutti.

—————————-

Analisi, commenti e riflessioni sui temi del momento nel programma musica&parole: dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 11 sulle frequenze di crc.fm.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: