riflessi etici

prospettive cristiane sull'attualità

  • L’avventura continua…

    Dal primo novembre 2011 biblicamente diventa Riflessi etici. Cambiano il nome e il formato grafico, ma l’obiettivo del progetto – dal 2005 – resta lo stesso: cogliere nell'attualità i riflessi etici che emergono dai fatti, dai commenti, dalle proposte, dalle speranze di chi ci sta attorno. Rispecchiando valori che vale la pena di riscoprire pienamente e vivere con coerenza.

    Vi aspetto su riflessietici.wordpress.com

Medicine diverse, domande diverse

Posted by pj su 19 maggio 2006

La battaglia è in corso: sostenitori della medicina tradizionale e di quella alternativa si confrontano da decenni, e non risulta finora che qualcuno abbia cambiato posizione.

La medicina tradizionale dice: non ci sono evidenze scientifiche che le medicine alternative possano avere riscontri apprezzabili. Come dire: certe sostanze chimiche (o naturali) provocano certe reazioni, ma queste sono sperimentabili, altrimenti si tratta di un caso.

Dall’altro lato i sostenitori della medicina alternativa dicono: non sarà scientifico sul piano tradizionale, ma noi vediamo che ci sono risultati, funziona, la gente guarisce.

Probabilmente entrambe le posizioni sono corrette. D’altronde, la domanda da cui partono le due filosofie sono diverse. La medicina tradizionale si chiede: “è sperimentabile?”. Quella alternativa si chiede: “funziona?”.

La medicina tradizionale usa certe medicine perché dice: se c’è una macchia, devo usare il detergente per lavare, è la soluzione più ragionevole. Poi magari la macchia non sparisce, e si usa altro, ma il principio è corretto. Ma la macchia può sparire anche con l’acqua semplice. O anche solo con molto olio di gomito.

La scienza tradizionale si occupa di ciò che è fisico, concreto, verificabile, e non contempla l’idea che l’uomo sia composto da corpo, anima, spirito. Quando la scienza non riesce a spiegare una reazione, dice che “si tratta di un caso”; più umilmente, forse, andrebbe riconosciuto che non rientra nella sua sfera di competenze. Non siamo solo un complesso di processi chimici: la medicina alternativa, con tutte le riserve del caso, almeno questo lo riconosce, e forse per questo in molti (troppi) cominciano a viverla come una vera religione.

—————————-

Analisi, commenti e riflessioni sui temi del momento nel programma musica&parole: dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 11 sulle frequenze di crc.fm.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: